Brinicle, ovvero il “ghiacciolo della morte”!

Facebooktwittergoogle_plusFacebooktwittergoogle_plus

Un fenomeno incredibile: il brinicle

Chiamato anche il “ghiacciolo della morte”, il brinicle è un flusso di ghiaccio che si propaga inesorabilmente nell’acqua del freddo mare dell’Antartide. Nella sua avanzata esso congela istantaneamente tutto quello che incontra, anche le stelle marine e i ricci, come si vede nel filmato.
Questo video di YouTube è stato filmato da due documentaristi della Bbc durante le riprese per il programma “Frozen Planet” vicino all’arcipelago di Ross, in Antartide.

Il fenomeno incredibile è dovuto al particolare comportamento del ghiaccio salato. Durante il freddo inverno polare, l’acqua marina ha una temperatura di 1-2 gradi sotto lo zero, mentre l’aria sopra la superficie raggiunge i -20°C. L’acqua del mare congela ma, essendo salata, forma una sorta di salamoia molto densa, simile ad una spugna con una fitta rete di sottilissimi canali che, essendo più pesante dell’acqua circostante, scende verso il basso fino a raggiungere il fondale.
E’ impressionante il fatto che il brinicle si muova come se fosse dotato di vita propria! Assomiglia al tentacolo di ghiaccio di una sorta di animale fantasma subacqueo!
Il fenomeno fu descritto per la prima volta nel 1971. Non rappresenta un pericolo per la navigazione perché, a quanto pare, perfino le foche riescono a spezzarlo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *