Pattinaggio sull’acqua

FacebooktwitterFacebooktwitter

Vi sono degli insetti che sembrano “pattinare” sulla calma superficie dell’acqua degli stagni, senza bagnarsi: tra questi vi sono i Gerridi. Per non affondare, questi insetti sfruttano l’elevata tensione superficiale dell’acqua, cioè la presenza di una sorta di “pellicola” tra aria e acqua che sostiene il loro peso. I Gerridi, per aumentare la superficie del corpo e non bagnarsi, sono forniti di minutissimi peli idrofughi all’estremità delle zampe e sulla parte ventrale del corpo.

Potete vederli pattinare in questo video di YouTube:


Questi insetti “pattinano” con le zampe posteriori, lunghe e molto divaricate, mentre le anteriori sono tenute sollevate e protese in avanti, pronte a catturare piccole prede. I Gerridi infatti si nutrono di insetti e altri piccoli animali che cadono in acqua.

Seguici su Facebook!
FacebookFacebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *