Vivere sotto la neve

Facebooktwittergoogle_plusFacebooktwittergoogle_plus

La coltre di neve che d’inverno copre il paesaggio ha funzioni molto importanti.
Sui monti forma delle vere e proprie riserve di acqua che a primavera sarà restituita alla pianura gradatamente.
Se l’inverno è abbastanza freddo, la neve può accumularsi e trasformarsi in ghiaccio formando veri e propri ghiacciai

Durante l’inverno, ricoprendo i campi coltivati, il manto nevoso protegge dal gelo i germogli che altrimenti verrebbero distrutti.

Alle alte latitudini riescono a vivere sotto la neve anche piccoli animali.

La neve, infatti, è una cattiva conduttrice di calore, ovvero un eccellente isolante, soprattutto perché contiene molta aria. Uno strato di qualche decina di centimetri, anche se può avere in superficie una temperatura di 8 o 10 gradi sotto zero, a contatto del terreno mantiene una temperatura vicina a zero gradi.

La temperatura del suolo al di sotto della neve scende raramente sotto i -6°C anche in Siberia o in Alaska, dove le temperature si abbassano fino a -50°C.

Una moltitudine di piccoli roditori trova così sotto la neve condizioni buone per passare l’inverno. Costruiscono nidi e gallerie e vivono di radici, di vegetazione sepolta o di semi immagazzinati. È un oscuro mondo silenzioso che vive sotto la neve, e i suoi abitanti si trovano così protetti anche da molti abituali nemici.

Ma a volte devono costruire dei condotti di ventilazione per l’accumularsi di anidride carbonica e possono venire catturati, allo sbocco di questi canali, da gufi di passaggio…

Ti potrebbero interessare:  

 La neve: vantaggi e svantaggi nel percorso Mongolfiera
 Dalla neve al ghiaccio nel percorso Jeep

… continua sul libro “Pianeta Acqua”. acquistalo qui ⇒ GUARDA LA VETRINA! 

Questo argomento viene trattato nella sezione sulle precipitazioni; viene descritta la formazione dei fiocchi di neve, si spiegano i vantaggi e gli svantaggi della neve, con collegamenti alla vita nei candidi ambienti innevati.  

*  I link qui non sono attivi, sono un esempio dei link presenti nell’e-book.